Al Doggy Park corso base di Mantrailing con Antonello Foschi

Al Doggy Park di Palermo, corso base di Mantrailing, rivolto a tutti i cani senza distinzione di taglia o razza. Il 12 e 13 marzo si svolgerà il primo dei tre fine settimana in cui si articola il corso, gli altri due sono previsti per il 14-15 maggio e per il 10-11 settembre.

Sotto la guida dell’istruttore cinofilo CSEN Antonello Foschi, specializzato in cinofilia da soccorso e Mantrailing, si apprenderanno le tecniche necessarie per l’addestramento e la preparazione di unità cinofile nella ricerca di persone scomparse. Si tratta di tecniche ispirate alle attività di protezione civile, ma riviste e adattate in forma ludico-ricreativa.

Chi è il mantrailer? Il mantrailer ricerca esclusivamente l’odore della persona da trovare e non la traccia del suolo calpestato. Al cane viene fatto annusare un testimone di odore di questa persona (indumento, cappello, scarpe, calze, chiavi…). In questa modo, memorizza le caratteristiche composite del suo odore. Dopo sarà in grado di identificare il soggetto da cercare, seguendone la scia.

L’olfatto è uno tra i sensi più sviluppati nel cane. Le attività olfattive aiutano a tenere i suoi livelli di arousal intermedi, stimolano la calma e la concentrazione. La ricerca olfattiva, inoltre, aiuta il cane ad abbassare i livelli di agitazione dovuti ad ansia, irritabilità, paura e stress. Ne migliora l’autostima, l’intesa col proprietario e lo impegna mentalmente e fisicamente.

I posti per partecipare sono LIMITATI. Il costo dell’intero corso (3 fine settimana) è di 300 euro. Per informazioni e adesioni, chiamare i numeri o scrivere all’indirizzo di posta indicati in locandina.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.